Sabato inizia la Seconda Categoria e per il Real si parte subito con un incontro casalingo. Da questa stagione l'ingresso allo stadio non sarà più gratuito, quindi è il momento di fare chiarezza e far sapere al popolo cosa ha deciso la società per le voci abbonamenti, prezzi singoli ed eventuali riduzioni. Per chi deciderà di fare l'abbonamento basterà presentarsi al Campo Sportivo un po' prima che inizi la partita e parlare con gli addetti del botteghino. Se sabato non potete venire allo stadio ma desiderate prenotare il vostro abbonamento basterà farlo sapere a qualcuno della società e lo troverete pronto per il prossimo incontro. Ecco i prezzi:

Qualcuno dirà che è un calendario agevole perché ti consente di assaggiare per gradi la Seconda (dato che nelle prime due giornate si affrontano Palombina e Morro D'Alba che sono altre due neopromosse), qualcuno invece si lamenterà perché era meglio incontrare subito le squadre "più forti" che all'inizio sono ancora un po' disorganizzate, qualcuno addirittura suggerisce che è un girone d'andata etilico viste le trasferte di Morro D'Alba, Argignano, Staffolo, Apiro e Castelbellino. Ognuno quindi la vede a modo suo, la cosa importante è che finalmente habemus calendario. Consultate pure tutto il girone d'andata proseguendo la lettura e se volete, dite pure la vostra. Ah cominciate ad organizzarvi, Sabato 12 si gioca in casa, mancare è vietato!!!

Passano le settimane e si accorcia la distanza con l'inizio del Campionato. C'è curiosità, c'è incoscienza, c'è paura, c'è rispetto, c'è sfrontatezza, c'è un po' di tutto in attesa del primo incontro vero e proprio con la Seconda Categoria. Come un fidanzatino al primo appuntamento il Real si sta preparando all'evento sotto la guida del suo guru Aureliano Modesti. Il mister è sereno e determinato, così come lo avevamo incontrato la prima volta poco più di un anno fa. La squadra sta cambiando volto, a cominciare dal modulo. Una novità che scopriremo meglio nel calcio da tre punti, un qualcosa di diverso, una possibilità in più da giocarci.

Eccolo qua, il tanto atteso girone di Seconda Categoria è arrivato. Il Real Casebruciate è stato inserito nel Girone D, un vero e proprio ritorno alla Vallesina. Dopo anni torniamo ad affrontare l'Argignano, la Leonessa Montoro e il Morro D'Alba, per citarne qualcuna, avremo trasferte in campi caldi, vedi Apiro, San Paolo di Jesi e Vittoria Strada, e con piacere battaglieremo con l'amica, vicina e bestia nera Palombina. Per il Real sarà comunque tutto nuovo, sarà il primo anno di Seconda. Ecco il quadro completo del girone a sedici squadre:

La Lega rende noti gli abbinamenti della Coppa Marche che vedrà la prima giornata disputarsi nel prossimo fine settimana (salvo rinvii dell'ultimo minuto). Il Real Casebruciate, come già detto, non sarà al via in questa competizione ma ci sembra giusto documentarvi sugli abbinamenti delle squadre di Seconda Categoria e magari stuzzicare la curiosità di qualcuno nell'andare a vedere la partita di una possibile avversaria futura. Continuate la lettura per scoprire tutte le sfide in programma e l'orario del fischio d'inizio.

Negli ultimi anni siamo stati un po' sballottati nel pesarese, quindi quella che dovrebbe essere la normalità, è invece una notizia da articolo del giornalista. Il condizionale dovrebbe essere d'obbligo (per carità) ma il nostro primo campionato di Seconda Categoria sarà (con ogni probabilità) in un girone di Ancona. Spulciando infatti le 128 squadre ammesse ne abbiamo trovate 31 della provincia anconetana. A questo punto si potrebbe prevedere l'aggiunta di una compagine proveniente Ascoli, Fermo o Macerata (Pesaro sono 32 squadre precise) per arrivare a coprire alla perfezione i classici due gironi anconetani. Aspettando i comunicati della Lega vi anticipo che fanno parte delle 31 due squadre retrocesse dalle Prima (Leonessa Montoro e Real Cameranese) e cinque che salgono dalla Terza (Real Casebruciate, Palombina, Morro D'Alba, Konlassata, Portuali Ancona). Eccovi l'elenco delle 31 squadre della provincia di Ancona, fra loro nascerà il nostro girone?

Amadio, Sartini, Caniggia, Macchia, Maccagnani, Magnini, Flo, Moreschi. La maggior parte di voi si chiederanno chi sono, la speranza del Real è che inizierete ad amarli presto. E' terminata la prima settimana di preparazione sotto gli occhi di mister Modesti e della società, che stanno valutando questi nuovi innesti per la rosa della Secconda Categoria. Un '79 e poi tutti '94, '95 e '96, giovani desiderosi di mettersi in mostra e far vedere a tutti il proprio valore. Se sarà il Real il giusto trampolino di lancio per loro ce lo dirà il tempo, intanto ci gustiamo i sorrisi di inizio stagione, le prime sgroppate alla Gabella, le ripetute, i gradoni, lo spogliatoio pieno come solo ad Agosto lo vediamo. E poi?

8 gironi ognuno composto da 16 squadre, per un totale di 128 compagini: l'armata della Seconda Categoria è bella e pronta. La Lega ufficializza l'organico del 2015/16 e della lista fa parte per la prima volta nella sua storia il Real Casebruciate. Con chi ci scontreremo in questa nuova avventura? A breve lo sapremo, intanto godetevi l'elenco completo delle 128 squadre e fate pure le vostre ipotesi, le vostre considerazioni, i vostri commenti.

Benedetto WhatsApp. Il messaggino arriva sul gruppo dei dirigenti alle 12,25 di Venerdì 7 Agosto e lo manda il presidente Filonzi: Mi ha chiamato Castellana. Ripescati!!! Arrivano subito i brividi. E non se ne vanno per alcuni minuti. Che spettacolo, il Real è in Seconda Categoria. Due mesi di attesa, ti notizie, di speranze, di conti fatti in base alle voci di squadre che non si sarebbero iscritte e poi la conferma che arriva direttamente dalla Lega. La ciliegina sulla torta di una stagione unica. Arriva il salto di categoria, in tutti i sensi. Un premio per chi crede in questa realtà da tanti anni, per chi non l'ha mai abbandonata, seguendola e sostenendola sempre e comunque.

Un altro Realino è entrato a far parte della famiglia. E' Giulio Dolci che Venerdì 22 Maggio è nato a Fabriano. La società e tutto l'ambiente bruciatese fanno tanti auguri al nostro dirigente Giovanni e a mamma Chiara. Benvenuto Giulio!!!

Schieti - Real Casebruciate 4-1

Schieti: (formazione non disponibile)

Rcb: Rotili, De Filippo, Ripanti (Fabretti), Dolci, Agostini, Fucili, Maiolatesi, Gigli (Rocchetti), Guarino E. (Modesti), Rossetti (Martarelli). A disposizione: Cardinali, Falini, Faccioni. Allenatore: Aureliano Modesti

Arbitro: Emanuele Bracaccini di Macerata

Reti: per il Real Rossetti

Real Casebruciate - Schieti 1-1

Rcb: Rotili, De Filippo, Ripanti, Dolci, Falini, Faccioni, Maiolatesi (Martarelli), Fratoni (Rocchetti), Guarino S. (Gigli), Rossetti (Guarino E.), Fabretti (Modesti). A disposizione: Cardinali, Santini. Allenatore: Aureliano Modesti

Schieti: (formazione non disponibile)

Arbitro: Massimiliano Moretti di San Benedetto del Tronto

Reti: 27' Pecci, 64' Maiolatesi